//
stai leggendo...
Amore e sesso ai tempi delle chat. Mie riflessioni e (dis)avventure

Cercasi taxi disperatamente

Ad un certo punto ti rendi conto di essere in quella fascia di popolazione “disperatamente single” che non perde occasione per proiettare in qualsiasi passante o incontro casuale l’opportunità da cui possa scaturire l’ammmore con la  A maiuscola e almeno tre M.

Me ne sono tragicamente reso conto oggi. Situazione ordinaria e banale: sono in taxi con un’amica, chiacchiero con lei del più e del meno, il tassista (giovane, carino, abbronzato) vedo che mi guarda dallo specchietto retrovisore e coglie un paio di occasioni per introdursi nei nostri discorsi. Mi piace…. nel tempo che può trascorrere lungo un tragitto da 10 euri mi ritrovo già a fantasticare sul colore delle pareti che potrebbe avere la casa in cui andremo a convivere o di quando sotto la Torre Eiffel mi dirà che mi ama.

torre eiffel

E alla fine mi viene in mente la genialata: ma perche non far “inavvertitamente” cadere un mio biglietto da visita sul sedile? Così… per caso. Poi non si sa mai, magari lui ricollega il bigliettino da visita a me, capisce che mi appartiene e trova il modo di farsi risentire. Decido subito di farlo.

E ora sono qui a chiedermi: mi richiamerà mai? E’ un gesto così disperato? Ho bisogno di una sana iniezione di realtà? O semplicemente sono un inguaribile romantico che spera che domani all’improvviso salti fuori l’amore da una così banale casualità? Boh…non lo so. Ma mi sa di sì. E, a dire il vero, me ne importa pure poco o nulla. L’importante è aver pensato che potesse succedere. Poi si vedrà…

E quindi, visto che siamo in tema, rispolvero questa canzone di Cher.

AGGIORNAMENTO DEL 25 LUGLIO. Volete sapere come sia andata a finire? Trovate qui la risposta:Cercasi taxi disperatamente [SECONDA PARTE]

Advertisements

About Ti Voglio Pene

Qualcuno dice che essere gay sia bello. A me piace e lo dico! Scrivo di sesso e di amore ai tempi delle chat, di quanto a volte sia difficile essere gay, di cazzate e di boni stratosferici. Sono il ragazzo della porta accanto... Autore di https://tivogliopene.wordpress.com/

Discussion

Trackbacks/Pingbacks

  1. Pingback: Cercasi taxi disperatamente [SECONDA PARTE] | Ti Voglio Pene - July 25, 2014

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Chi scrive Ti Voglio Pene?

posts by email.

Join 356 other followers

%d bloggers like this: