//
stai leggendo...
Uncategorized

Il bacio che mi dovevi

E’ lunedì. Mi fa male la pancia. Ho la nausea. Voglio dormire dopo un week-end che invece di darmi nuove energie mi ha fatto ricominciare la settimana più stanco di prima. Mi prometto di bere di meno. Mi prometto di dormire di più. Me lo prometto ogni lunedì, lo so. Ogni lunedì è come se vivessi con I don’t like Monday di Tori Amos in sottofondo.

Sabato ho visto Martino*. E’ stato lui a chiedermi di vederci, anticipando di pochi secondi il messaggio in cui io lo avrei chiesto a lui. Gli ho detto di venire a trovarmi nel pomeriggio ed è venuto. Continuo a studiarlo ogni volta che ci vediamo e ho come l’impressione che ci sia sempre qualcosa che mi sfugge. Non sono sicuro di capirlo bene: ogni tanto intercetto tra le sue parole qualcosa di dolce nei miei confronti, poi appena realizza che mi sono accorto che ha detto qualcosa di carino mi sembra che si imbarazzi e si richiude subito a riccio.

Non mi fa mai complimenti diretti. Nemmeno quando siamo sotto le coperte si lascia andare (come spesso succede in quei momenti si straparla un po’…almeno io straparlo alla grande), non mi dice mai “Mi piaci”, “Come sei bello” o il più romantico che preferisco a tutti gli altri “Cosa ti farei!”. Io le prime volte gli ho sussurrato all’orecchio “Sei proprio bello” ma l’unica sua risposta è stata un silenzio. Che poi dire due semplici paroline come “Anche tu” cosa gli costa? Quindi ho immaginato che la cosa lo mettesse in imbarazzo e non glielo dico più. Anche se lo penso. Ad ogni modo, Martino c’è e continua ad esserci. Senza che il rapporto tra di noi si sia configurato in qualche modo chiaro. Ma per ora va bene così, preferisco andarci piano. Quando ci salutiamo mi dice che la sera sarebbe andato a letto presto. Io invece ho in programma di andare a ballare.

E arriva la sera. Tutto procede bene. Mi diverto. Meno di sabato scorso, ma comunque è una bella serata. Andiamo verso la discoteca. Non appena arrivo al locale rivedo LUI. No, non Martino. Si tratta di un altro ragazzo di cui non ho mai scritto. Vi è mai capitato di conoscere qualcuno che vi piace subito? E a cui capite che anche voi piacete? Solo che poi per un motivo o per l’altro tra voi due non succede mai nulla, nemmeno un bacio. Ecco, quando scrivo LUI mi riferisco alla persona con cui mi è capitata questa cosa.

ammiccareCi eravamo conosciuti 3 anni fa al Borgo. Ci eravamo presentati, non mi ricordo come.  Forse avevamo qualche amico in comune. Mi ricordo che abbiamo passato tutta la sera a scambiarci sguardi e sorrisi ammiccanti da veri biondi. Poi chiacchierando viene fuori che lui pochi giorni dopo si sarebbe trasferito per andare a vivere in Francia. Quella sera non successe nulla. Ci siamo aggiunti su Facebook. Ci saremo mandati un paio di messaggi da quel momento a oggi, tutto qui, come spesso accade con le persone che conosci una sera e che aggiungi tra gli amici. Però ogni volta che vedevo comparire una sua foto su Facebook pensavo a quanto mi stesse sulle palle il fatto che si fosse trasferito prima che ci potessimo rivedere dopo quella serata in cui ci siamo conosciuti. E in questi tre anni ho visto le foto con quello che pensavo fosse il suo ragazzo. Le foto con gli amici. Le foto in una città bella e lontana. Le foto di una vita serena. E un po’ mi mordevo le mani.

Beh, sabato sera lo rivedo. E’ proprio lui. Mi saluta. Viene da me e mi chiede se mi ricordo chi sia. “Ma certo” rispondo “Tu sei …” e gli dico il suo nome. E’ un po’ sorpreso, come se non pensasse che io mi potessi ricordare di lui. E invece mi ricordo bene. Benissimo. Nel solito delirio della serata lo perdo di vista.

Risbuca fuori quando il locale sta quasi per chiudere. Inizia a gironzolarmi intorno. Ci scambiamo qualche parola. Si avvicina sempre di più. Continuiamo a parlare del più e del meno. E’ qui per lavoro. Dopo poco mi dice se mi va di andarci a sedere dove c’è meno casino. Troviamo un divanetto. Dopo 3 lunghi anni, arriva quel bacio che ho tanto aspettato. Bello, lungo, appassionato. E mentre siamo ancora attaccati penso a quanti altri più belli ancora potrebbero essercene tra di noi.

E poi gli dico di venire a casa mia. E lui risponde che tra poche ore ha l’aereo e che è ospite da un suo amico. Non può. Le luci si riaccendono. La serata è finita. Deve recuperare il suo amico per tornare a casa. Ci salutiamo. Mi dice che tornerà a febbraio per qualche giorno. Siamo abbastanza onesti da non prometterci nulla. Chissà quante cose saranno cambiate a febbraio nella mia vita. Ma anche nella sua. Non so cosa pensare. So solo che febbraio arriverà, con o senza di lui. Ma questo bacio rimarrà tutto mio.

bacio-gianni-morandi-luca-bizzarri

 

*Per chi ancora non se lo ricordasse, è il tipello che mi piaciucchia da qualche settimane e di cui ho parlato nei post Panico da “pre-appuntamento”, Rivedere un ragazzo dopo una one night stand e di striscio in Venerdì sera e l’orgasmo mancato, Come inizia la settimana? Ricordi da strip chessE poi anche in La prima cena: offro io o offri tu? Paranoie da appuntamento e in Bilancio del week-end: Confuso e Felice.

Advertisements

About Ti Voglio Pene

Qualcuno dice che essere gay sia bello. A me piace e lo dico! Scrivo di sesso e di amore ai tempi delle chat, di quanto a volte sia difficile essere gay, di cazzate e di boni stratosferici. Sono il ragazzo della porta accanto... Autore di https://tivogliopene.wordpress.com/

Discussion

Trackbacks/Pingbacks

  1. Pingback: Sabato pomeriggio. E fuori piove. | Ti Voglio Pene - November 23, 2013

  2. Pingback: E l’amaro in bocca in questo autunno dolciastro | Ti Voglio Pene - November 24, 2013

  3. Pingback: Ma non sono triste | Ti Voglio Pene - November 28, 2013

  4. Pingback: Rivedersi dopo tanto tempo? | Ti Voglio Pene - December 11, 2013

  5. Pingback: Avrò ciò che mi spetta (?) | Ti Voglio Pene - February 24, 2014

  6. Pingback: A volte ritornano. E fa un po’ male | Ti Voglio Pene - July 3, 2014

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Chi scrive Ti Voglio Pene?

posts by email.

Join 356 other followers

%d bloggers like this: