//
stai leggendo...
Gnocchi, Icone Gay e cazzate varie

Chef Rubio: quattro motivi per cui è un sex symbol

Chef Rubio 8

Gabriele Rubini. Chi è? Se usiamo questo nome secondo me ben pochi lo sanno. “E’ un ex rugbista a 15 e cuoco italiano, noto in quest’ultima veste anche con lo pseudonimo di Chef Rubio” (Wikipedia come farei senza di te!).

Chef Rubio: se dico quest’ultimo nome invece sono in molti a conoscerlo, dato che da quando ha fatto il programma su Dmax Unti e Bisunti è sulla bocca di tutti.

Io a dire la verità ne ignoravo l’esistenza fino a poco tempo fa. Poi all’improvviso tutti hanno cominciato a citarlo nelle conversazioni e a riferirsi a lui come a uno dei sex symbol del momento. Ma io mi chiedo: come ha fatto chef Rubio a diventare un sex symbol?! Dopo lunghe riflessioni ho individuato 4 ipotesi plausibili, più o meno condivisibili, che ne possono giustificare il gran consenso raccolto tra uomini e donne. Le trovate sotto questa galleria fotografica che spero possa regalare a qualcuno grandi soddisfazioni. Per quanto mi riguarda, io confesso – rischiando il pubblico linciaggio – che a me lui proprio non mi ispira.

1) IPOTESI CHEF. Sarà perchè adesso basta dire che sei uno chef (o che sai cucinare qualcosa di più di un uovo sodo in cucina) e le donne si sbucciano la patata e te la offrono come se fosse una caramella. Oppure perchè il sogno di ognuno di noi è che dopo un amplesso il tuo ragazzo abbia improvvisamente voglia di andare in cucina e preparare per te un panino con porchetta e patatine fritte (un tipo come chef Rubio potrebbe essere capace di farlo). Questo potrei anche condividerlo.

2) IPOTESI BAFFO DA HIPSTER. Sarà perchè ha il baffo da hipster che va tanto di moda adesso e dà un certo tono anche il più sficchione dei nerd. Ma questo non lo condivido proprio: le uniche persone al mondo che possono essere considerate sexy coi baffi sono Magnum P.I. e Freddy Mercury. 

3) IPOTESI RUGBISTA. Sarà perchè ha giocato a rugby.  Dopo anni di calendario bagnamutande Dieux du Stade e milioni di scatti da azzeramento salivare dei fratelli Bergamasco seminudi, il solo pensiero di questo sport ci attiva automaticamente una serie di collegamenti mentali/psicologici, come il cane di Pavlov, che risvegliano in noi un irrefrenabile desiderio primordiale di sessssso. E questo lo condivido.

4) IPOTESI COATTO. Sarà perchè, diciamoci la verità, scagli la prima pietra chi non abbia mai visto sbucare nelle proprie fantasie sessuali ogni tanto un personaggio coatto che ti dice “famolo strano” in stile Carlo Verdone. E, secondo me, chef Rubio questo potrebbe dirtelo. Condivido.

Advertisements

About Ti Voglio Pene

Qualcuno dice che essere gay sia bello. A me piace e lo dico! Scrivo di sesso e di amore ai tempi delle chat, di quanto a volte sia difficile essere gay, di cazzate e di boni stratosferici. Sono il ragazzo della porta accanto... Autore di https://tivogliopene.wordpress.com/

Discussion

Trackbacks/Pingbacks

  1. Pingback: Chef sexy e tatuati: una nuova moda in cucina? | tivogliopene - October 5, 2013

  2. Pingback: Sfatiamo un mito: gli chef non sono sex symbol. Eccetto 3 | tivogliopene - October 9, 2013

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Chi scrive Ti Voglio Pene?

posts by email.

Join 356 other followers

%d bloggers like this: