//
stai leggendo...
Amore e sesso ai tempi delle chat. Mie riflessioni e (dis)avventure

Galateo delle corna. Dieci regole da seguire: se proprio devi tradirmi, abbi un po’ di decenza

Premessa: io sono contrario al tradimento. Tra l’altro, sono anche romantico e carino. Sono anche single. Mi trovate comodamente su GayRomeo, Grindr, Bender e nei peggiori locali di Milano. Meglio se mi incontrate quando sono sobrio in genere, così magari riesco anche a dirvi qualcosa di sensato senza biascicare.

Andiamo al punto. Conosco tantissime coppie gay: coppie fedeli (poche), coppie che si tradiscono di nascosto (tante); coppie che decidono di essere “aperte” (cioè di trombare a destra e a manca con chi capita); coppie che cercano il terzo (il quarto, il quinto, ….) e fanno allegramente sesso tutti insieme. Insomma, il mondo è bello perchè è vario, certo. Non spetta a me giudicare.

Però secondo me se proprio uno deve tradire c’è un galateo, una sorta di decalogo che va scritto sulla pietra come i dieci comandamenti,  che deve essere rispettato o almeno vorrei che fosse rispettato nel caso in cui lo sfigato che riceve le corna sia io.

Quindi, a tutti i futuri stronzi che mi metteranno le corna, chiederei di leggere le accortezze raccolte nel seguente decalogo.

Galateo delle corna

10 regole per tradire con garbo ed essere un po’ meno stronzo

  1. Se mi fai le corna, non confessarmelo, MAI. Se me lo confessi è solo perchè vuoi pulirti la coscienza. Bene, se la tua coscienza è sporca come un paio di mutande che non cambi da 4 giorni, non basterà di certo una confessione a pulirla e farla profumare di Vernel. La puzza di merda ti rimane sotto la pelle. E si sente da lontano.Mai confessare le corna
  2. Se proprio vuoi farti qualcuno, non ti azzardare a scambiare sguardi languidi e fugaci di nascosto con me presente. Non scambiarti nemmeno il numero di telefono se io sono a meno di un anno luce di distanza da voi due piccoli stronzetti. Abbi la decenza di farlo quando io non ci sono e il coglione con cui stai flirtando possa guardarmi pensando: anvedi quel coglione che non riesce a tenere a bada il tipo. Sguardo languido
  3. Non farti vedere in giro mentre mi tradisci da amici e conoscenti comuni e non pubblicare profili su chat/siti in cui potresti essere anche solo lontanamente riconoscibile da loro. Perchè magari me lo racconterebbero. Perchè faccio la figura del coglione (vedi punto sopra) ai loro occhi e visto che ti stai già comportando abbastanza di merda cornificandomi con un altro penso che questo sia già sufficiente. E poi almeno eviteresti di inventare scuse ridicole del tipo: “Ma quello non ero io” oppure “Qualcuno mi ha rubato l’identità online”.Profili chat tradimenti
  4. Se vuoi portarti a letto qualcuno o, con ancora più classe, portartelo nel bagno di qualche discoteca quando sei all’estero per lavoro o in vacanza a migliaia di kilometri da me… va beh, questa te la posso anche passare. Forse potrebbe capitare anche a me se sono al mare e mi trovo un sirenetto che ci prova in spiaggia. Comunque tu sei e rimani stronzo.bonazzo_al_mare
  5. Rispetto al punto precedente (in cui sono stato di vedute davvero ampie), posso mandarla giù se logicamente non porti a casa malattie strane e se fai sesso protetto. Se un giorno vieni a dirmi, come se tu fossi ancora un bambino che va dalla mamma a piangere perchè la bua fa male, qualcosa del genere: ho uno strano prurito oppure ho delle macchiette rosse, la mia risposta sarà Spero che sia peste bubbonica, io tanto ho fatto la vaccinazione.  Peste
  6. Non farti i miei amici, i miei conoscenti, i miei ex o chiunque abbia legami di sangue con me. Non puoi essere così merda dai! E soprattutto… la vita non è un telefilm Made in USA o una soap opera sudamericana, facciamo in modo che ‘ste robe succedano solo a Brendon, Brenda, Kelly e Dylan.beverly_hills_90210
  7. Se mi tradisci… che sia una tantum! Non deve essere una cosa seriale che mi rende la persona con le corna più grosse del mondo. Perchè altrimenti non si tratta di corna, ma una cosa ben diversa: sei stronzo.Corna enormi
  8. Se mi fai le corna, non ti azzardare a fare il santarello o lo splendido di fronte a me o agli amici tirando fuori discorsi candidi e buonisti come quelli delle aspiranti Miss Italia la sera della finalissima, fingendo di essere una persona integerrima che il tradimento proprio non lo concepisce. Stai zitto almeno, cazzo! (Qui la parolaccia ci vuole) santo-padre
  9. Non farti gli sfigati! Dai per favore…almeno scegli un tipo decente che abbia qualcosa che io non ho! E soprattutto: NO HIPSTER!sfigato
  10. Devi sempre tenere a mente questo, come diceva Olmo (alias Fabio De Luigi) a Mai Dire Gol nel brano Dimmi Cosa pensi di me: Sei e sarai sempre una merda. Dovresti scrivertelo anche sull’etichetta delle mutande per essere sicuro che se le lavi con quelle di qualcun altro siano facilmente riconoscibili. Perchè sì, se c’è scritto sull’etichetta che Sei e sarai sempre una merda, allora non possono che essere le tue mutande
  11.  Lo so che è un decalogo e questo punto sarebbe di troppo. Ma vale la pena ribadire il concetto.Sei e sarai sempre una merda.
Advertisements

About Ti Voglio Pene

Qualcuno dice che essere gay sia bello. A me piace e lo dico! Scrivo di sesso e di amore ai tempi delle chat, di quanto a volte sia difficile essere gay, di cazzate e di boni stratosferici. Sono il ragazzo della porta accanto... Autore di https://tivogliopene.wordpress.com/

Discussion

6 thoughts on “Galateo delle corna. Dieci regole da seguire: se proprio devi tradirmi, abbi un po’ di decenza

  1. ciao, sinceramente non condivido il punto 1 sul fatto di non confessarlo. Mi hai fatto le corna e non me lo dici. Io continuo a stare con te anche se forse avendolo saputo ti avrei lasciato. Poi lo vengo a sapere (succede sempre, prima o poi) e quindi, oltre ad avermi messo le corna, mi hai pure rubato del tempo. Stronzo due volte, no?

    Posted by bottaennio | November 28, 2012, 7:39 am
    • Io parto dal presupposto che siano corna “occasionali” e che quindi non siano per forza sintomatiche del pericolo che il rapporto stia finendo…
      Se le corna diventano seriali (vedi punto 7) allora sì, per favore dimmelo perchè vuol dire che ti piace lo stronzo che ti stai facendo più di quanto ti piaccia io, quindi è arrivato il momento di lasciarsi. Grazie per il commento! 🙂 Se ne hai altri sono contento di leggerli!

      Posted by Ti Voglio Pene | November 28, 2012, 9:40 pm

Trackbacks/Pingbacks

  1. Pingback: E all’improvviso capisci che hai superato una sbandata « tivogliopene - January 21, 2013

  2. Pingback: Post del buon umore: piccole cose che ti fanno sorridere | tivogliopene - October 16, 2013

  3. Pingback: Buon compleanno Ti Voglio Pene: i migliori post di quest’anno | tivogliopene - November 13, 2013

  4. Pingback: Coppie gay aperte: avere un terzo è una minaccia o opportunità? | Ti Voglio Pene - January 8, 2014

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Chi scrive Ti Voglio Pene?

posts by email.

Join 355 other followers

%d bloggers like this: